Capitolo 40- Notizia alle amiche

170 18 0

CLARA

Sto andando in un bar in cui incontrerò le mie amiche, fá davvero molto freddo, mi copro bene, non vorrei ammalarmi proprio adesso che sono incinta. Raggiungo il locale e vedo le mie amiche già sedute al suo interno, mi avvicino e loro si alzano per salutarmi.

"Sposina! Allora? Come procede la tua vita??" -mi chiede Giulia

"Ahah vá alla grande..e voi? Nessuna di voi ha qualche notizia da darmi?"

Le ragazze si guardano e incominciano a ridere..

"No no, stiamo bene così"-afferma Lorella

"Veramente a me non dispiacerebbe sposarmi.." -continua Serena

Io le sorrido e le dico che sicuramente anche Erique le chiederà al più presto di diventare sua moglie. Poco dopo ordiniamo della cioccolata calda, con questo tempo ci sta riscaldarsi un pò. Mentre ci gustiamo la nostra cioccolata, Serena posa la tazza e dice:

"Ragazze si sta avvicinando il Natale, avevo pensato che potremmo festeggiarlo tutti insieme, che ne dite?"

"Sarebbe una bella idea, potreste venire a casa mia"-propongo io..

"Perfetto! Allora è deciso, a Natale tutti da Clara, ma non ne vuoi parlare prima con Pietro?"

"Tranquilla, sarà felice di festeggiare tutti insieme"

GIULIA

"L'importante che cucini cose buone!"

"Ahah sicuramente"

"Da quando sei sposata hai preso qualche chilo sai..ahah"

Fulmino Giulia con lo sguardo, ma lei non riesce a smettere di ridere.

"Vorrei vedere te"

Smette di ridere e ritornando seria mi dice:

"Ei aspetta.. ma tu perchè ci hai volute riunire qui? Cosa dovevi dirci?"

"Eh? ..ah si..io..emh"

"Quindi??"

Le mie amiche mi guardano ansiose di sapere cosa ho da dirgli, io abbasso lo sguardo e prendo respiro

"Giulia..vuoi sapere perchè ho qualche chilo in più?"

"Perchè scassi cibo ogni secondo del giorno?"

Alzo gli occhi al cielo "no"

"E allora perchè?"

"Sono incinta"

Cala il silenzio, mi guardano tutte e tre sconvolte, l'unica ad alzarsi per abbracciarmi è Serena, incomincia a piangere e mi stringe forte. Giulia e Lorella mi sorridono e a loro volta si alzano di scatto e mi abbracciano anche loro, mi fanno gli auguri e incominciano a farmi mille domande: quant'è successo? Da quando lo sai? Cosa aspettavi a dircelo? Sarà maschio o femmina?? Magari sono gemelli!

"Ragazze basta! Così mi fate girare la testa.."

"Ahahah scusaci ma siamo troppo emozionate, siamo felicissime davvero.." -dice Giulia

"E Pietro come l'ha presa?" -chiede Lorella

"All'inizio sconvolto come voi..ahah ma poi è subito corso a comprare due paia di scarpette per il bamino, rosa e blu, non vede l'ora che nasca"

"Oooh che papà dolce che è" -continua Serena

"Ragazze avremmo un nipotino"-dice Giulia alle altre.

Ci abbracciamo un altra volta e dopo aver pagato andiamo a fare una passeggiata. Mentre camminiamo mi squilla il telefono, è Pietro.

"Amore"

"Tesoro dove sei? Lo sai che dovresti stare a casa nelle tue condizioni"

Incomincio a ridere "amore sono incinta non sono malata"

"Lo so, ma devi riguardarti"

"Stai tranquillo, sono con le mie amiche, facciamo un giro e poi torno a casa"

"Ok, un bacio a tutte e due"

"Due?"

"A te e il bambino"

"Oh si..ci devo ancora fare l'abitudine" stacco la chiamata e le ragazze che hanno capito tutto ridono sotto i baffi.

"Che papà premuroso"-dice Lorella, io le sorrido e la prendo a braccetto. Dopo un pò, tutte e tre si precipitano in un negozio per bambini e comprano alcune tutine come augurio di questa notizia. Sono speciali, non esistono amiche così al mondo, ce l'ho soltando io, e sono molto fortunata.

Grecia-Un viaggio da sognoLeggi questa storia gratuitamente!